pxb_2355684_fd26951786a926251f336e1a16a7864c
prova-logo-2

Sanerbe

La nostra passione e tradizione
nella qualità dei nostri prodotti.

SEGUI I NOSTRI SOCIAL


facebook
instagram

All Right Reserved 1994 - 2024 by Lubido

Parassitosi Umana

2023-12-09 18:56

author

Integratori Alimentari NATURALI, Parassiti, parassitosi,

Rimedi contro i parassiti Intestinali

Le parassitosi umane.Sono malattie causate da organismi viventi che si nutrono di altri organismi viventi, chiamati ospiti.

Le parassitosi umane.
Sono malattie causate da organismi viventi che si nutrono di altri organismi viventi, chiamati ospiti. 
I parassiti possono vivere all'interno o all'esterno dell'ospite.

Le cause delle parassitosi umane possono essere diverse, a seconda del tipo di parassita. In generale, le principali cause sono:

  • Contatto con acqua o cibo contaminati. Molti parassiti vengono trasmessi attraverso l'ingestione di acqua o cibo contaminati dalle uova o dalle larve del parassita. Questo può accadere, ad esempio, mangiando frutta o verdura cruda o poco cotta, o bevendo acqua non filtrata.
  • Contatto con animali o animali domestici infetti. Alcuni parassiti possono essere trasmessi attraverso il contatto con animali o animali domestici infetti. Questo può accadere, ad esempio, toccando un animale infetto, nuotando in acque contaminate da animali infetti, o mangiando carne di animale infetto.
  • Trasmissione da persona a persona. Alcuni parassiti possono essere trasmessi da persona a persona, attraverso il contatto diretto con le feci o con la saliva di una persona infetta. Questo può accadere, ad esempio, attraverso il contatto con le mani sporche, o attraverso rapporti sessuali.

Le parassitosi umane possono colpire persone di tutte le età, ma sono più comuni nei bambini, negli individui con un sistema immunitario indebolito, e nelle persone che vivono in condizioni di scarsa igiene.

I sintomi delle parassitosi umane variano a seconda del tipo di parassita e della gravità dell'infezione. I sintomi più comuni includono:

  • Diarrea
  • Mal di pancia
  • Nausea
  • Vomito
  • Perdita di peso
  • Stanchezza
  • Febbre
  • Eczema
  • Tosse
  • Difficoltà respiratorie

In alcuni casi, le parassitosi umane possono causare complicazioni più gravi, come anemia, malnutrizione, o danni agli organi.

La diagnosi delle parassitosi umane viene effettuata attraverso l'esame delle feci, del sangue, o di altri campioni biologici.

Il trattamento delle parassitosi umane dipende dal tipo di parassita e dalla gravità dell'infezione. In genere, il trattamento prevede la somministrazione di farmaci antiparassitari.

Ecco alcuni consigli per prevenire le parassitosi umane:

  • Lavate accuratamente le mani con acqua e sapone prima di mangiare o toccare il cibo.
  • Lavate accuratamente frutta e verdura prima di mangiarle.
  • Fate bollire l'acqua prima di berla.
  • Non mangiate carne cruda o poco cotta.
  • Tenete puliti gli animali domestici e fateli vaccinare contro i parassiti.
  • Evitate il contatto con animali selvatici.

In Italia, le parassitosi umane più comuni sono:

  • Ascaridiosi, causata da un verme nematode che vive nell'intestino tenue.
  • Teniasi, causata da un verme piatto che vive nell'intestino tenue.
  • Oxiuriasi, causata da un verme nematode che vive nell'intestino crasso.
  • Giardiasi, causata da un protozoo che vive nell'intestino tenue.
  • Echinococcosi, causata da un verme verme cestode che può vivere in diversi organi, tra cui il fegato, i polmoni e il cervello.

Le parassitosi umane possono essere prevenite adottando misure igieniche  adeguate.

Tipologia di parassiti umani.
I parassiti possono essere di diversi tipi, tra cui protozoi, elminti ed ectoparassiti.

Protozoi

I protozoi sono parassiti unicellulari che possono vivere in vari organi del corpo umano, tra cui l'intestino, il fegato, il sangue e il sistema nervoso. Alcune delle parassitosi protozoiche più comuni sono:

  • Giardiasis, causata dal protozoo Giardia lamblia. I sintomi includono diarrea, nausea, vomito e crampi addominali.
  • Amebiasi, causata dal protozoo Entamoeba histolytica. I sintomi includono diarrea sanguinolenta, febbre, mal di testa e perdita di peso.
  • Malaria, causata dal protozoo Plasmodium. I sintomi includono febbre, brividi, sudorazione, mal di testa e dolori muscolari.

Elminti

Gli elminti sono parassiti multicellulari che possono vivere nell'intestino, nel fegato, nel sangue e nei muscoli. Alcune delle parassitosi elminticide più comuni sono:

  • Ascaridiosi, causata dall'ascaride intestinale. I sintomi includono dolore addominale, nausea, vomito e diarrea.
  • Teniasi, causata dalla tenia. I sintomi includono dolori addominali, diarrea e perdita di peso.
  • Trichinellosi, causata dalla trichinella spiralis. I sintomi includono febbre, mal di testa, dolore muscolare e nausea.

Ectoparassiti

Gli ectoparassiti sono parassiti che vivono sulla superficie del corpo umano. Alcune delle parassitosi ectoparassitarie più comuni sono:

  • Pidocchi, che si nutrono di sangue. I sintomi includono prurito e irritazione della pelle.
  • Acari, che possono causare allergie e malattie della pelle.
  • Zecche, che possono trasmettere malattie infettive, come la malattia di Lyme.

Cause

Le cause delle parassitosi umane possono essere diverse, a seconda del tipo di parassita.

Protozoi

I protozoi possono essere trasmessi attraverso il consumo di acqua o cibo contaminati, il contatto con animali infetti o il contatto con persone infette.

Elminti

Gli elminti possono essere trasmessi attraverso il consumo di carne cruda o poco cotta, il contatto con terreno contaminato o il contatto con animali infetti.

Ectoparassiti

Gli ectoparassiti possono essere trasmessi attraverso il contatto diretto con persone o animali infetti, o attraverso il contatto con oggetti contaminati.

VermStop integratore alimentare NATURALE,
grazie all’azione sinergica dei suoi componenti naturali è in grado di creare condizioni particolarmente sfavorevoli all’insediamento nell’intestino di elminti come ossiuri, ascaridi, tenie, schistosomi. 
Il Mallo di Noce, la Tabebuia, Artemisia, Aglio, Menta, creano nell’intestino condizioni molto sfavorevoli per l’insediamento e la sopravvivenza dei vermi intestinali.
Al tempo stesso ne favorisce l’eliminazione, attraverso le feci, comprendendo anche le tossine da essi prodotte
bioflavonoidi contenuti nei semi di pompelmo, oltre a possedere una riconosciuta attività di sostegno al sistema immunitario, risultano particolarmente sgraditi e dannosi per i vermi intestinali.
A fronte alla sua naturalezza ed efficacia è adatto ai VEGANI, privo di LATTOSIO e GLUTINE.

https://www.sanerbe.net/ecommerce-detail/productidn/2534554/vermstop-60-cpr

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder